Norvegia, arrivo!

2

2 novembre 2012 di Espatrio Isterico

Noi siamo estremamente fortunati…abbiamo sempre qualcuno che ci spiega cosa come e dove.

Io ho due zie molto speciali, che ammiro per coraggio e follia.

Una è stata molti anni in Australia, l’altra ha mollato ogni prospettiva ”stabile” per lavorare sul mare.

Io e Pablo decidiamo di andare a trovare la mia zia ”australiana”, fortunatamente tornata in patria da poco.

Dopo una lunga e proficua giornata insieme, ci siamo fatti un pò di idee sul mondo del lavoro nei vari paesi oltre oceano, e sulle varie possibilità offerte dall’Australia. Una meta che comunque non ci attrae più di tanto.

In ogni caso, Zia ci avvisa che se parliamo con nostra cugina, lei potrà delucidarci su uno dei paesi attualmente più stabili e forti: la Norvegia.

Detto fatto, la sera chiamo Andy e le chiedo di incontrarci.

Essendo Andy un’avvocato, si è parecchio spaventata…oddio…ha ucciso qualcuno? vuole separarsi?

Quando finalmente ci siamo viste è stata…una grande sorpresa! Anche lei sogna di espatriare, e vuole andare in Norvegia.

 

Perfettoooooooooooooooooooooooo!

 

Detto fatto, ecco che prepariamo il biglietto per Oslo.

Il capofamiglia può partire in avanscoperta, contanto su un budget di 700 euro, escluso il biglietto. Come fare?

Essendo membri di Couchsurfing, abbiamo potuto contare su una community molto attiva, che ha offerto ospitalità gratuita al buon Pablo…

Partenza: 2 agosto.

Indimenticabile, il periodo, per molti motivi:

io ero appena rientrata a lavoro dopo la maternità, il giorno prima della partenza la casa si è allagata, grazie alla vicina di casa. E una serie di altri contrattempi che noi siamo sempre in grado di avere, con un numero di esilaranti variabili che ci impediscono di annoiarci!

Pablo non si innamora della Norvegia. Bellissima Oslo, bello tutto ma…non ne è entusiasta. E’ carissima al limite dell’affrontabile, (1400 euro per un monolocale e 5 euro lo yogurt). La richiesta principale è la conoscenza del norvegese che, con tutto il rispetto, fuori dalla Norvegia non serve a molto. Sono meno di 5 milioni, insomma, uno deve proprio perdere la testa per il posto e per la mentalità, per avere voglia di affrontare tutto ciò che c’è da affrontare.

Quindi Pablo dopo una settimana mi comunica che vuole approfondire l’inglese…e che forse un’esperienza in Inghilterra poteva essere importante per noi.

Io gli ho fatto il biglietto in 10 minuti, per l’indomani mattina all’alba. Ma solo dopo ho realizzato…INGHILTERRA??

No, non l’avevamo valutato! Non era in programma! Ma che meta comune…uff…non è il cambio vita che mi aspetto!

Dopo un po’ di tribolazioni, capisco che Pablo farà il suo dovere di vero uomo sapiens: controllerà il posto, girerà e poi deciderà se si va li o se si rinizia a girare il mondo…evento temutissimo, ovviamente.

INGHILTERRA…

Invece acchiappiamo per fortuna un amico che vive in una cittadina del Norfolk, e Pablo ha anche li l’ospitalità garantita, e un contatto con la cultura locale. Paolo si innamora del posto, gira e gironzola e dopo un’altra settimana torna a casa.

 

GIRO DI BOA

Ormai…siamo alla fine. Dobbiamo decidere cosa fare. Il posto l’hai visto, ti piace, è a posto per noi? E allora…prendiamo una decisione.

Annunci

2 thoughts on “Norvegia, arrivo!

  1. Luisa Galadriel ha detto:

    Ciao,
    ciò che mi colpisce è questa fiducia nelle sensazioni e valutazioni di tuo marito. A volte noi donne (noi… beh… parlo per me) non molliamo la presa, non ci fidiamo. Non vediamo le braccia aperte che ci vogliono proteggere..

    Grazie per questa lezione di “femminilità”… Luisa.

    • gliespatriati ha detto:

      Se devo essere sincera…
      Mio marito ha sempre detto di NON avere sesto senso.
      Io ho sempre detto di averne 8 o 10 di sensi… Poi nell’ultimo anno è successo qualcosa. Lui ha iniziato ad avere ragione su tutto (ma proprio su tutto) e io ho iniziato a capire che entrambi abbiamo un notevole sesto senso, ma lui ha anche qualcosa in più.
      Quindi, da quel momento in poi, se lui dice che una cosa non quadra, tra vedere e non vedere gli diamo retta.
      e non sbaglia MAI!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archiviati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: