Sparaballe per necessità

2

7 novembre 2012 di Espatrio Isterico

Allora, una cosa che non si dovrebbe dire ma necessaria.

Quando parti, tu sei emozionato. Sono mesi che imbastisci scenari mentali su come, dove, e chi incontrerai. Ci sono state notti che non hai dormito, perchè stavi pensando alla casettina bellina con quelle finestre così eleganti…e con tutti questi pub, quante belle birrette da bere insieme! Ah, che figo, ogni weekend fuori porta, a visitare i luoghi. Sarà una scoperta, sarà divertente!

Hai passato mesi a rompere le balle a tutti i tuoi amici, convincendoli in tutti i modi che dovrebbero farlo anche loro, anche se guadagnano 6mila euro al mese e la casa gliel’hanno regalata, tu proprio li devi convincere che è giusto, figo ed emozionante.

Hai passato mesi a convincere tua mamma che andrà tutto bene, a difendere questa decisione a spada tratta, esponendo con maniacale accuratezza le statistiche sociali sulla percentuale di occupazione, la bassissima disoccupazione e le proiezioni macroeconomiche dei prossimi seicentotrentasette anni. Hai fatto tutto uno studio sulla perfezione del sistema scolastico e sulla spesa pubblica, considerando l’inflazione e i dati di Pil e crescita. Hai anche tentato la carta Nostradamus, ogni tanto, per fare molto colpo sui più scettici.

Quanto parti, lasci qui una schiera di gente preoccupata, che deve elaborare la tua assenza, mentre tu saltelli come una capretta nei prati. C’è gente che lasci in seria preoccupazione, pensando che forse hai bevuto un pò troppo negli ultimi mesi, o che magari sei stato plagiato da una setta. Chi ti vuole bene, sarà davvero davvero preoccupato.

Quando parti non c’è nessun problema, ma fidati che ne troverai almeno uno bello grosso quando arrivi! Pensi davvero di cambiare vita in modo rapido e indolore? Ma io lo so cosa stai pensando: ”Eh, a te è andata così, ma a me…”. Ti andrà così, fidati. Anche io, ogni volta che leggevo o mi raccontavano di espatri problematici, pensavo: bah, è la loro esperienza, ma io…

MA TU.

Ma tu avrai gli stessi casini nostri, e anche di più o poco di meno. Ma tu ti troverai immerso in una cultura che non conosci, che non capisci e che devi imparare a comprendere e a fare tua.

Ecco perché diventerai un’abile Sparaballe Per Sopravvivenza.

Devi farlo, è necessario.

Frase chiave (appuntatela): TUTTO SOTTO CONTROLLO.

Perché se spieghi che non hai la casa, non hai trovato la scuola, la signorina con il viso a triangolo dell’ufficio non ti ha aiutato perché sei straniero ma non può dirlo e ti ha detto balle, non hai lavoro, stai finendo i soldi, hai fatto 15 colloqui e sono tutti andati male, non ti caga nessuno, non hai amici, vivi in una topaia, il tuo vicino di casa è stato 12 volte in prigione e ha stuprato la vicina di casa e sventrato il nonno, sotto casa tua c’è un night club e un porno shop, nel tuo frigo ci sono gli scarafaggi che dicono hello, e nella via dietro casa tua spacciano droga e armi…bè, cosa direbbero a casa? Che alternative hai?

Il fatto che tu già ti senti spaesato, lontano, e con questa serpeggiante sensazione di allarme dovuta dall’ignoto. Se poi devi gestire le paure e l’emotività dei tuoi cari, allora tra una settimana torni a casa e chiedi a tuo zio di accozzarti per fare lo spazzino un’ora la settimana, a tempo determinato e ti sentirai anche fortunato.

Glossario:

la topaia: scegli un vezzeggiativo. Abbiamo una casetta piccolina, calda e acc…vivibile.

Il vicinato: siamo vicino alle più importanti fermate dell’autobus e a un quartiere piuttosto costoso.

Il vicino di casa: non nominarlo.

Il lavoro: faccio un lavoro ben pagato, magari non è il massimo, ma per iniziare…

La scuola: tutto bene, stanno scegliendo l’istituto migliore per inserirlo!

Il porno shop: sono in una strada ricca delle attività commerciali più svariate!

Il frigo: eh, l’unica cosa è il frigorifero che non funziona bene, ma adesso lo sistemano.

Mancanza di fondi: qui ho incontrato delle associazioni che promuovono il benessere e l’alimentazione corretta, perciò sto seguendo una dieta depurativa…

Colloqui andati male: si, sto facendo molti colloqui così mi alleno con la lingua….!

SBIZZARRISCITI, fai ciò che da bambino non potevi fare…INVENTA! Sii creativo e fantasioso. Per dire la verità c’è tutto il tempo…se ne avrai voglia!

Annunci

2 thoughts on “Sparaballe per necessità

  1. Francesca ha detto:

    Sarè come sempre sei splendida nel saper condividere le tue emozioni… Scrivi, scrivi, scrivi!!! Per noi leggerti è un momento di puro piacere. Baci.

  2. Nicole Pagan ha detto:

    Aaaaah mi ci ritrovo al 101% in questo tuo post!! 🙂

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archiviati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: