Che coraggio!!!

5

11 novembre 2012 di Espatrio Isterico

Noi vi amiamo, vi ringraziamo e ci crogioliamo nella mitica frase che ormai molti ci hanno rivolto e ci rivolgono: ‘’CHE CORAGGIO CHE AVETE! OH, RAGAZZI, CI VOGLIONO PALLE EH! CHE GENTE CORAGGIOSA! MAGARI L’AVESSI FATTO IO’’ ect ect.

Davvero, grazie.

Perché la realtà dei fatti è, invece, che noi ci caghiamo dalla paura come tutti i comuni mortali! Noi siamo stati terrorizzati, con lo stomaco tutto rattrappito e i nervi sfasciati dalla Paura, dall’incertezza, dai dubbi.

Il fatto che non ne abbiamo parlato ci ha salvato dal tornare indietro…perché se ne parli con altri, tutto assume un’altra piega, ma questo funziona anche in senso positivo. I sentimenti si alimentano insieme, pensate a quando Pablo ha detto: Oh, ma ci hai mai pensato a vivere in Olanda, in mezzo ai fiori?

Ecco, io ho detto: perché no? E lui ha detto: dai, ci andiamo?

E ora non siamo in Olanda, ma abbiamo deciso di prendere un volo di sola andata per una destinazione CHE NON CONOSCEVAMO AFFATTO! Non è questione di coraggio, ma di volontà. La forza che abbiamo avuto nel mollare tutto, è stata dettata dalla forza del nostro desiderio, accantonando le paure per altri momenti. Siamo stati anche male, molto male, nelle discussioni con chi non era d’accordo, e organizzando l’espatrio perché ci sono tante cose da fare.

Per come la vediamo noi, abbiamo avuto un po’ di follia, perché rompere gli schemi del posto a tempo indeterminato e della casa che hai comprato, e che stai mollando, richiede una certa dose di follia.

È il senso ludico che ha prevalso sulla ragione, è un po’ l’animo del bambino avventuriero che si è fatto beffe di tutti i consigli sensati. Si può giocare anche a trenta e quarantanni, e riscoprire un altro senso della vita, e altri gusti, posti e modi di vivere.

In fin dei conti se vi raccontassi in altre parole il nostro espatrio, potrei descriverlo così:

abbiamo tre figli, un lavoro a tempo indeterminato in banca, un’azienda avviata, la casa di proprietà (vabbè…ipotecata dalla banca…), le famiglie che ci vogliono bene, amici con cui stiamo benissimo, mia madre che ci tiene i bambini e mia suocera che fa lo stesso. Possiamo uscire soli, se vogliamo, e prenderci tempi e spazi che desideriamo.

Missà che molliamo tutto e andiamo a vivere in un posto mai visto, stiamo senza lavoro, affittiamo una casa molto più piccola e più scomoda, rinunciamo alle famiglie e agli amici, alla mia asciugatrice, alla macchina e a uscire da soli.

Cosa direste?

Che siamo pazzi.

Ecco, infatti. Questo è per la prossima volta che vi viene in mente di dire che siamo stati coraggiosi!  🙂

Annunci

5 thoughts on “Che coraggio!!!

  1. Francesca ha detto:

    Non fa una piega….

  2. maria luisa ha detto:

    bè sai non ha senso dire che sei matta … questo la sai già e lo sappiamo, ma non sapevo che sei una matta coraggiosa!!!!

  3. imetta ha detto:

    Beh, si, pazzerrimi! Pensa che il mio ultimo acquisto è stata un’asciugatrice! -.-
    PS ti sto leggendo con immenso piacere, di nascosto, sul mio iPhone, tra una faccenda e l’altra, immaginandomi di rileggere il tutto stasera, a letto, a mio marito… Che mi guarderà sconvolto!

    • gliespatriati ha detto:

      io amo l’asciugatrice, lo proclamo pubblicamente, a voce alta: COMPRATE L’ASCIUGATRICE. Però l’ho rivenduta, e ho scoperto che qui costa 150 euro. Uff…la compro per la casa più grande, e da ora in poi esorterò gli italiani a non espatriare portandosi dietro la loro roba. Qui tutto costa pochissimo.

  4. […] ve lo ricordate il post Che Coraggio […]

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archiviati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: