Terra di Opportunità

Lascia un commento

6 gennaio 2013 di Espatrio Isterico

Stanotte ho sognato che dovevo tornare per qualche mese nella mia cittadina natale. A parte il primo pensiero (oddio, perdo un casino di cose belle qui), non ero dispiaciuta davvero. Anzi, felice di tornare un pò nel confortante abbraccio delle persone che ho lasciato li, e che mi mancano molto.

Questo perchè io non ce l’ho con il mio paese natale. Non sono andata via sbattendo la porta, ma chiudendo molti capitoli di vita, e aprendone altri sconosciuti.

Ciò che manca nel nostro paese, purtroppo, sono le opportunità. Questo non ha niente a che fare con i cittadini, con tutte quelle persone che combattono tutti i giorni, con chi nella pubblica amministrazione o nel privato cerca di rendere migliore un paese che ha sofferto troppo, grazie al susseguirsi di improbabili politici, piazzati li da poteri forti, capaci solo ed esclusivamente di svuotare le nostre tasche, giorno dopo giorno, legge dopo legge, legislatura dopo legislatura.

Gli italiani sono allegri, belli, veri, chiassosi. Meritiamo una nazione al nostro pari, una nazione di cuore, di cucina, di desiderio, di passione. Leggi che ci facciano danzare per le strade, lavorare e viaggiare.

Ciò che apprezzo moltissimo invece di questa grande nazione che è l’Inghilterra, è la presenza costante di opportunità. Ci sono molte persone che dicono che ora è diverso, c’è di meno ect. Sarà anche vero, ma ciò che c’è attualmente è abbastanza soddisfacente.

UNIVERSITA’

Si, c’è anche da noi, peccato che non siamo nemmeno nei primi 100 nella World University Rankings…

http://www.timeshighereducation.co.uk/world-university-rankings/2011-12/world-ranking

Uk si piazza al quarto posto con Oxford e prosegue con molte università nella classifica.

Ma non è solo questo a colpirmi, questi sono numeri.

Esempio: supponiamo che io, ora che ho trent’anni, mi voglia iscrivere all’università. Ho tre figli da badare, quindi diciamo che in Italia non mi verrebbe nemmeno in mente per un paio di motivi: costi elevati, tempo, necessità di avere un lavoro per sostenermi, costi dei servizi per l’infanzia troppo elevati se dovessi voler studiare full time.

Qui mi sono iscritta all’università…perchè?

Perchè mi finanziano

  • £9,000 per le spese annue di iscrizione (prestito)
  • £3,823 per i costi vivi da sostenere in mancanza di lavoro (prestito)
  • £3,354 contributo annuo a fondo perduto, per sostenere la famiglia.

POI:

  • fino a £148.75 a settimana (se hai un solo figlio) oro fino a £255 a settimana (se hai più di 2) per pagare i servizi di baby sitter e childminder (fondo perduto!)
  • fino a £1,508 all’anno di contributo per genitori che studiano.
  • puoi chiedere le child tax credit (scaricarti tutti i costi relativi ai servizi per l’infanzia che utilizzi)
  • aiuti extra con i costi mentre studi (divisa scolastica, buoni pasti, libri, bollette)
  • borsa di studio

Ma i soldi sotto forma di prestito vanno restituiti no? certo…

  • primo pagamento: aprile dell’anno successivo a quando finisci di studiare
  • non paghi fino a che non avrai un reddito annuo di ALMENO £21.000 (28mila euro)
  • la rata è il 9% del tuo reddito. (£25000 = 30 pound!)

INTERESSANTE? non ho finito…

ADULT SKILLS TRAINING

In questo paese, un’altra grandiosa opportunità è quella di reinventarsi quando si vuole. Ci sono corsi per tutte le età, e sopratutto per adulti che desiderano cambiare la loro carriera dopo i 40 anni o i 50 anni, cioè quando in Italia o aspettano la pensione, o si incatenano in banca per la cassa integrazione.

Qui è normale che uno a 50 anni abbia voglia di fare tutt’altro. Nascono così i corsi per apprendere un nuovo mestiere, offerto dai college e le università in partnership con altri enti di formazione.

Io ho pagato migliaia di euro per un corso di PNL, che qui costa 80 POUND. (100 euro).

Puoi frequentare corsi per diventare parrucchiere, sommelier, cuoco, e imparare le lingue, tutte quelle che ti saltano in mente!

I costi sono tutti sotto le 200 sterline, e se non lavori, puoi averli gratis o quasi.

APPRENTICESHIP

Apprendistato, in sostanza. Durate variabili, pagato circa 400/600 sterline al mese (ce ne sono pagati meglio).

Al termine di questo apprendistato, però, ti ritrovi con dei titoli VERI, nel senso che puoi acquisire un titolo di studio vero e proprio, oltre ad essere garantito che non sei li per fare fotocopie o portare il caffè (mi dite che in Italia non esiste? potrei raccontarvi del mio!!!), ma studi e lavori, e ottieni un diploma NVQ, oppure puoi avere la Foundation Degree (una laurea biennale, pari alla nostra triennale).

Come vedete, ho molti motivi per essere felice di essere in questo Paese.

Mi sento come quando avevo 16 anni, e pensavo a cosa avrei voluto fare da grande.

Ho trent’anni, e sto ancora decidendo, con una coscienza diversa. Sto riaprendo i miei cassetti dei sogni.

Potrei iscrivermi in medicina, come sognavo, in scienza infermieristiche. Potrei intraprendere corsi di Management del turismo, per avere la possibilità di viaggiare e lavorare. O non lo so…ciò che so, è che posso scegliere.

E che questo mi piace.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archiviati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: