Giornata Tipo (del terzo tipo…)

2

14 gennaio 2013 di Espatrio Isterico

Odio la routine. Anzi la amo. Anzi la odio. No la amo.

Ho un rapporto schizofrenico con la routine, ma qualunque sia il mio sentimento nei suoi confronti, la nostra è stata irrimediabilmente compromessa.

Nella mia cittadina natale, facevamo una confortante e serena vita familiare. La sveglia, uscire di casa alle 8.10, portare i bambini nella scuola in 5 minuti, colazione al bar, lavoro, uscire da lavoro e stare insieme. Una pacchia, ma davvero.

Mi era tanto dolce allora, questa routine, e adesso mi sembra invitante quanto un tiramisù in famiglia, ma…allo stesso tempo, ho atteso con molta eccitazione la rivoluzione della routine.

Il risultato ottenuto è questo:

Ore 6.50 Sveglia

Ore 7.00 Ops, non è che aveva suonato la sveglia?!

Ore 7.30 Ivan se non ti muovi non ti aiuto più a lavarti!

Ore 7.31 Marti se non ti muovi non tocchi Nintendo per un’ora!

Ore 7.32 Jana se non stai ferma ti dò venti biscotti anzichè 40!

Ore 8.00 Inserimento di panino e pomodori nella cartella di Ivan, pranzo in quella di Martina, fare in modo che Jana non le apra per mangiarsi tutto.

Ore 8.10 Ardua operazione di infilarci le scarpe, in cinque, in vari punti delle scale di ingresso

Ore 8.25 Uscire di casa

Ore 8.30 Arrivati in stazione, con la lingua a terra per la corsa, si prega la YellowBus di non fare tardi

Ore 8.45 Arrivati a scuola, lancio i bambini con l’Onda Energetica di Goku: Ivan a sinistra, Martina a destra

Ore 9.00 Prendere autobus numero 4 per tornare in stazione

Ore 9.15 Scendere alla stazione, tornare indietro, e portare Jana dalla childminder

Ore 9.30 Tornare a casa e controllare la posta

Ore 10.00 Fotocopiare i documenti per faccenda burocratica numero 1

Ore 10.30 Colloquio telefonico (sono in strada, non è che mi richiama all’una e trenta, please)

Ore  11.30 Torno a casa, apro il pc per cazzeggiare con facebook, e scopro che la chiamata senza risposta delle 9.40 era da un’agenzia che mi vuole offrire un ottimo lavoro a un ottimo stipendio…volo da voi, darling!!!

Ore 12.00 Agenzia di lavoro, essendomi lanciata fuori casa sono quasi in pigiama, senza trucco, con gli occhiali. Ma loro sono sempre professionali, mi fanno il colloquio, passo con successo le prove, e…

Ore 13.00 volo fuori dall’agenzia, mi precipito sulla via principale, e il bus è in ritardo, MA ho un colloquio alle 13.30!

Ore 13.25 Salto sull’autobus e inizio a pregare…

Ore 13.32 A casa, mi spoglio veloce con il telefono in mano e inizio ad avviare cibo…

Ore 13.35 Colloquio telefonico

Ore 14.20 Uscire sparata da casa per prendere Jana dalla childminder, ma non faccio in tempo…e rimando di un’ora.

Ore 14.30 Autobus 4b direzione: scuola

Ore 14.45 Telefonata per Paolo: gli stanno offrendo un lavoro ma non riescono a rintracciarlo…ma che cacchio c’hanno gli inglesi il venerdì???

Ore 14.50 Parcheggio le chiappe sul gelido muretto fuori dalla scuola, sorridendo come un’ebete, pregustando i lavori che ci aspettano…

Ore 15.30 Recuperati i bambini….mi ricordo solo dopo che…ho l’appuntamento con la Surgery locale per la visita ai bambini (coatta).

Ore 15.40 Dimentico che dovevo prelevare per pagare la babysitter, e quindi faccio l’errore di scendere dal bus a Winton Banks, dove gli autobus diradano il servizio dopo le 15.30 (il solito culo!).

Ore 16.00 Prego l’Olimpo intero perchè passi un fucking bus al fine di recuperare la bambina n.3.

Ore 16.15 Jump sul bus. Ok, calma, tanto sei in ritardo per tutto…pazienza.

Ore 16.45 Recuperata anche public enemy, mi precipito alla Surgery, dove la signora mi fa capire con modo stizzito che siamo in ritardo di MEZZORA. Ehm…

Ore 17.30 Il capofamiglia entra nella surgery, e riesco a dargli il numero di telefono da chiamare per confermare che lavorerà molto volentieri come manager del locale!!!

Ore 18.30 A casa.

Dopodichè, vi giuro, non ricordo più nulla…

Annunci

2 thoughts on “Giornata Tipo (del terzo tipo…)

  1. Ciao per caso ho trovato il tuo blog….fantastico come affronti la vita in Inghilterra con tre figli!!! sto letterelamente ridendo di continuo… brava brava brava, ormai sono tua fan for ever!
    Serena

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archiviati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: