Un tuffo in Arabia

1

27 aprile 2013 di Espatrio Isterico

Uno dei pregi evidenti del mondo inglese, è l’estremo meltin pot culturale.

Credo che questo posto rappresenti ancora un grande modello di integrazione. L’immigrato non vende accendini per strada, non pulisce i vetri ai semafori. Fa il consulente di banca, l’autista degli autobus, l’impiegato comunale.

Nella scuola dei miei figli ci sono centinaia di bambini provenienti da ogni parte del mondo, e anche il semplice gesto di portarli a scuola, si trasforma in un’occasione, in un’opportunità sempre nuova di scoprire mondi lontani.

Ho stretto amicizia con una donna dell’Arabia Saudita. Quando la vedevo camminare così elegante e composta, con abiti pregiati e un sorriso sempre cordiale, mi chiedevo quale fosse la sua storia… da dove viene? che cosa fa? come vive?

Ed eccoci un giorno sedute da Starbucks, lei con il suo Hijab ad incorniciare un viso stupendo, e io con i miei capelli al vento e un abbigliamento abbastanza libero. Guardavo la scena dall’esterno. Due opposti. Ho sperato che questo non le desse fastidio, ma a lei della mia scollatura a V non gliene fregava proprio niente, e quindi mi sono rilassata.

Riporto fedelmente la piacevole conversazione, che mi ha aperto cuore e mente.

Come mai siete qui?

Mio marito lavora nel settore finanziario, e ha deciso di dare una piega diversa alla sua carriera, perciò è qui per prendere il Master post laurea. Io voglio studiare medicina, ma prima devo studiare bene l’inglese, perciò sto studiando in una scuola privata. Oltre al bambino che va a scuola con tuo figlio, ho un altro bimbo di due anni, che ho lasciato lì con mia madre.

Come fai senza tuo figlio? E lui non ne risente?

Mi manca moltissimo, ma lui sta bene. Torno appena posso. Tutto quello che stiamo facendo è per loro, sai, per dargli possibilità diverse. Due anni passano in fretta, e saremo di nuovo tutti insieme.

Cosa ti manca della tua terra?

La famiglia, la nostra casa, mio figlio. Abbiamo famiglie grandi e molto presenti, tanti amici che ci mancano. Però vogliamo raggiungere degli obbiettivi, perciò ne vale la pena.

Cosa non ti manca?

Il caldo! La temperatura raggiunge i 60° molte volte durante l’anno. E’ impossibile. Il mare dista 1000 km, e in ogni caso non cambia molto. Praticamente non puoi camminare per strada, per cui esci da casa tua, dove ovviamente c’è l’aria condizionata in tutte le stanze, anche più di un apparecchio per stanza, corri in macchina, e ti sposti in un altro edificio, che sia lavoro o altre case. Insomma, vai da edificio a edificio. E’ pazzesco.

Come hai conosciuto tuo marito?

Da noi funziona diversamente, non è come qui. La famiglia di mio marito mi ha vista, e ha chiesto un incontro con la mia famiglia. Se le famiglie sono d’accordo, i ragazzi si incontrano.

E se non ti piace?

Rifiuti! Hai un po’ di tempo per conoscere questa persona, e se qualcosa non va, lo dici subito. Non succede niente.

E’ così diverso da noi… come la vivi? cosa ne pensi?

Da un lato sarebbe meglio potersi scegliere da soli, anche se qui c’è molta promiscuità sessuale, e non sono sicura che sia la cosa migliore. E’ difficile paragonare, sono due mondi opposti.

Il sesso prima del matrimonio è proibito, anche perchè per una donna non è possibile fingere di essere vergine, e la prima notte di nozze lui se ne accorge. Perciò le donne arrivano al matrimonio vergini. E molto spesso anche gli uomini, a meno che non escano fuori dal paese. E quando escono, ovviamente, ne combinano di tutti i colori! (ride…)

Questo ha pregi e difetti. Un pregio è che il rapporto che si crea è esclusivo, non c’è gelosia, non c’è passato. Il difetto è che purtroppo potrebbe avere delle cose che non ti piacciono, e ormai sei sposata!!!

E se succede che proprio non ti piace, questo marito, che fai?

Puoi separarti, e la separazione è molto rapida. Puoi risposarti, con la stessa modalità, ma questa volta sarai molto più esperta, per cui ti renderai conto presto se quell’uomo va bene o no. Con alcuni limiti, ovviamente…

Quindi, sesso fuori dal matrimonio niente?

No! Esiste una polizia speciale, solo per questo. Se un uomo e una donna che non sono sposati vengono trovati insieme, vengono arrestati e picchiati. La prossima volta ci penseranno… !

Immagino che l’adulterio sia una cosa difficile da attuare…

Altrochè! Non ci sono prostitute, night club, pub. E’ davvero difficile che capiti. Come ovunque, può succedere, ma il prezzo da pagare è così alto che tutti ci pensano molte volte prima di farlo.

Però gli uomini possono avere diverse mogli…

Si, però non è facile. Ci sono delle regole.

Se la tua prima moglie ha dei problemi per i quali la coppia non può avere una vita normale, che sia malata, o semplicemente non vuole più il marito, allora l’uomo può chiedere di sposare un’altra donna. Ad esempio, mio marito ora non potrebbe farlo, perchè non gli manca niente.

Ogni moglie ha diritto ad una casa di pari dimensioni, a uno stipendio mensile solo per lei. La spesa la fa il marito, tutte le spese sono dell’uomo. Lui paga per il matrimonio, lui compra casa e mobili. L’uomo deve trascorrere un giorno in ogni casa, e garantire tempo di qualità a tutte le famiglie. Le mogli stringono normalmente un rapporto di reciproco aiuto e sostegno. Prima di sposare un’altra donna, l’uomo deve fare un regalo speciale e importante alla prima. Molte donne, infatti, chiedono al marito di sposare un’altra donna, così sono più libere. Possono fare dei viaggi da sole, stare con le amiche più tempo, perchè lui è impegnato. Non è poi così male…!

Se un uomo può permetterselo e ci sono tutte le condizioni, allora va bene… questo è il motivo per cui in realtà, la maggior parte degli uomini hanno UNA sola moglie!

Con la prima moglie c’è sempre un rapporto speciale, perchè hanno condiviso di più. E’ quasi sempre la prediletta. Ed è anche quella più libera.

Come è la vita per una famiglia musulmana?

Le regole della mia religione sono poche, ma importanti.

La prima regola è che devi rispettare tuo padre e tua madre. I genitori sono la cosa più importante, tua madre lo è ancora di più. Senza tua madre non vieni al mondo, perciò un musulmano assisterà i suoi genitori fino alla morte, senza eccezioni. Non importa chi sono, cosa fanno, se sono ricchi o no, se prendono un’altra religione. La madre è sacra, e viene prima di tutto.

Non si devono bere alcolici, mai. Niente carne di porco.

Una regola sociale, è questa: se alla fine dell’anno, hai gli stessi soldi che avevi durante l’anno, cioè hai soldi che non hai utilizzato e non ti servono, prendi 25 da 1000 e li dai a una persona povera. I musulmani sono fratelli, e si aiutano a vicenda. Perciò anche la ricchezza viene ridistribuita.

Ce ne sono altre, ma queste sono quelle che permettono di vivere meglio. Le famiglie passano molto tempo insieme, i familiari li vedi praticamente ogni giorno.

Come è vista la violenza sulle donne in Arabia Saudita?

Non è ammessa. Come puoi picchiare tua moglie? E’ una madre, e la madre deve avere il massimo rispetto. Solo un uomo con problemi gravi lo fa. Esistono casi del genere nei paesi arabi, lo so, ma questo non è ammesso dalla nostra religione.

——————————————————————————-

Sono tanti i pregiudizi che abbiamo. I musulmani sono tantissimi, nel mondo, eppure ci ostiniamo a identificarli con i soliti stereotipi: mogli/violenza/terrorismo.

Ringrazio questa donna per avermi aperto una finestra sulla sua vita privata, e gli occhi su un mondo vasto e sconosciuto.

Annunci

One thought on “Un tuffo in Arabia

  1. Moky Sempre Mamma ha detto:

    Che bella intervista. parlare direttamente con chi arriva da un posto diverso dal tuo ti permette di avere una visione più veritiera delle loro usanze.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archiviati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: