Itaglia Itaglia! – Sanità

Lascia un commento

8 agosto 2013 di Espatrio Isterico

Chi espatria torna cambiato, ma sopratutto, torna a rompere le palle a tutti.

E’ una cosa inevitabile, potete prendermi in giro quanto volete, e io persisto perchè perseverare è diabolico e sopratutto divertente!

A volte mi chiedo se in realtà le cose vanno bene, in Italia, ma quando torno io capitano tutte a me. Menomale, sennò che cavolo scriverei? 🙂

Primo giorno di rientro in patria, ho accompagnato mia madre a fare delle analisi in un ospedale.

A parte lo stordimento della lingua, il cambio di clima, le mancate ore di sonno, il mio Bel Paese mi regala delle chicche bibliche.

Ospedale di provincia, struttura ampia, luminosa e pulita. Ore 8 di mattina. SALA D’ATTESA.

La mia attenzione viene catturata da un foglio appeso al muro, intitolato I DOVERI DEL MALATO.

Sto leggendo male. I D O V E R I ? Ehm… really?

Uno di questi doveri recita così:

E’ dovere di ogni paziente informare tempestivamente i sanitari sulla propria intenzione di rinunciare, secondo la propria volontà, a cure e prestazioni sanitarie programmate.

E io che credevo fosse un diritto!

Ho cercato i diritti. Voglio conoscerli a questo punto!

Come immaginavo, non c’è nessuna carta dei diritti esposta. Molto molto molto bene.

Arriva il primario, saluta calorosamente tutti, con quello spirito italiano irresistibile, che qui in UK credetemi, MANCA.

Mia madre viene chiamata per prima nell’ambulatorio del medico, che scherzosamente e affabilmente fa una visita medica di tutto rispetto.

Poi la situazione si italianizza di colpo…

Mentre mia madre viene spedita nella stanza accanto per dei prelievi, nell’ambulatorio del medico entra una signora che conosciamo, che chiacchiera con il medico per l’intera ora successiva. Un’ora, dico, un’ora. Fuori una fila di gente annoiata, MOLTO PAZIENTE, e io che entravo e uscivo dal suo studio perchè gli infermieri dei prelievi avevano sempre due o tre domande da fare al medico, ma sempre per interposta persona, che sarei io.

Quindi dopo una mezzora d’attesa per i prelievi, mia madre viene ricevuta da un infermiere sui 40 anni, che armeggiava e combatteva visibilmente con un computer.

—————————-

Infermiere: Nome?

Mamma: Gxxx

Infermiere: Cognome?

Mamma: Mxxxx

Infermiere: scusi, ma è già registrata qui?

Mamma: non credo, è la prima volta che vengo qui…

Infermiere: no, no è già registrata! C’è una F… cosa sarà questa F?

Mamma: eh che ne so!

Infermiere che si scervella… e io avanzo l’ipotesi: STARA’ MICA PER FEMMINA? Non è che accanto c’è una M?

Infermiere: si… ah ecco, forse è femmina.

Io e mia madre, sbalordite: beh, si, parrebbe di si…

————————————————–

Stavo trattenendo la mia risata quasi sempre inadeguata alle situazioni, sperando di aver visto davvero tutto. Mi sbagliavo.

L’infermiere è tornato con le provette del sangue, ci ha appiccicato sopra le sudatissime etichette degli esami, ed ecco che si prepara a donarci un’altra chicca.

————————————————–

Infermiere: ecco… dunque… ferritina c’è, xyz c’è, markers ci sono… ah, questa provetta è in più, la buttiamo va’!

Io: no scusi, che butta il sangue? No, mi perdoni, guardi, PERCHE’ dovrebbe buttarlo?

Infermiere: perchè tanto non serve, è in più…

Io e mamma eravamo spaventate davvero…

Arriva l’altra infermiera in soccorso: scusa, collega, che fai?

Infermiere: questa è in più la sto buttando!

Infermiera: non credo, guarda che quella era per l’elettroforesi!

Infermiere: eh lo so, MA ADESSO MI TOCCA RIACCENDERE IL COMPUTER!

:0 ???!!!

—————————————

Nel frattempo, si ricordano che esiste il ticket. E mi spediscono dal medico per chiedere un certificato seduta stante.

Fuori dalla porta, pazienti pazienti aspettavano di essere ricevuti. E una ragazza con la bocca piena di cingomme mi dice a voce altissima

SCUSA! DIGLI AL MEDICO CHE LO STO ASPETTANDO, SE LA PUO’ SMETTERE DI CHIACCHIERARE…!

Ehm… ok.

Welcome to Italy, Sara!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archiviati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: