Corteggiatori analfabeti

3

7 settembre 2013 di Espatrio Isterico

Mi mancava, mi mancava e ora CEEELLLLLHO!

Ufficio cambi, come sempre, giornata allucinante, tempo per andare in bagno pari a zero, caffè lusso dimenticato, sorriso spento e pressochè inesistente.

Arriva un tizio arabeggiante, sorridente, con domande sul cambio dollaro/sterlina.

Riporto fedelmente il dialogo…

Io: come posso aiutarti?

Lui: vorrei sapere il cambio dollaro/pound, mi sembra troppo alto!

Io: e lo è… se mi lasci l’email posso tenerti aggiornato per qualche settimana, e quando scende puoi cambiare… il servizio è gratuito e blablabla

Lui: preferisco un messaggio, va bene? Scrivo qui il mio numero… come ti chiami? (strabuzza gli occhi cercando di leggere il mio nome sul badge della divisa…)

Io: Sara

Lui: oh Sara Sara ma che nome bello che hai, Sara, come faccio a essere certo che mi scriverai?

Io: in effetti non scrivo io, ma un sistema automatico dell’azienda, allora, preferisci una volta alla settimana, oppure con che frequenza?

Lui: tutti i giorni, Sara, io ti voglio sentire tutti i giorni…

Io: (ridendo imbarazzata) beh, questo mi sembra improbabile, comunque quando il tass….

Lui: ma sei araba?

Io: no

Lui: turca?

Io: no

Lui: sudamericana!

Io: no… tu di dove sei?

Lui: turco di cipro…

Io: (sarà un nuovo ogm?!)

Lui: di dove sei, Sara, che mi hai rubato il cuore? dammi il tuo numero che ti scrivo anche io…

Io: no, davvero, questo no… comunque sono italiana…

Lui: oh dio quanto amo l’italiana e gli italiani, Sara…

Io: ehm… grazie. Scusa, puoi indicarmi qui sulla mappa da dove vieni tu?

Lui: (guarda smarrito la mappa del mediterraneo….) cerca la turchia, dove è la Turchia?

Io: (se non lo sai tu…) qui!

Lui: ah ecco, io vengo da li davanti, Cipro.

Io: (seee va beh, e io sono giapponese….) ok, io vengo da qui (e indico la penisola, mentendo…) Pero’ ora vivo QUI (indicando l’Inghilterra, OVVIO)

Lui: cosa è questo? Stati Uniti?

Io: (incredula) non esattamente…

Lui: Canada?

Io: (no va beh, ma sono su candid camera?!) non proprio…

Lui: (sforzandosi di leggere, e azzeccando una S nelle parole United Kingdom) ah si! Svezia!!!

Io: (occhi sbarrati) sarebbe… l’Inghilterra…

Lui: oh si, certo, naturalmente…

scusa, sono un po’ stanco oggi.

 

…..ok….

Annunci

3 thoughts on “Corteggiatori analfabeti

  1. Stars Dancer ha detto:

    Ho cercato come una scema per tutto il blog, convinta che avessi tolto i commenti e ora dopo averlo letto quasi tutto scopro li bello in grande lascia un commento!!! Che scema sono.
    Faccio compagnia al tuo corteggiatore 🙂 Ahahahahah

  2. Ma infatti anche io inizialmente credevo non si potesse commentare su questo blog! Per quanto riguarda il tuo corteggiatore invece c’è poco da aggiungere, a parte il fatto che molti di loro riescono pure a sposarsi con donne inglesi e avere così una vita più facile…perché immagino che il suo intento non fosse quello di uscire solo a cena con te, ma proprio di convolare a nozze 😀

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archiviati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: