Non dirmi che é Natale…

Lascia un commento

25 dicembre 2013 di Espatrio Isterico

 

Da quando sono in Inghilterra, un giorno dura circa una settimana. A volte mi ricordo di cosa ho fatto ieri mattina (per coincidenza, considerato che la mia memoria da pesce rosso non mi aiuta affatto) e mi sembra sia successo una settimana fa.

Sono certa sia una questione di latitudine, di longitudine, di clima, di fuso orario, di rotazione accelerata, di meteoriti aliene in rotta di collisione. Potete inviarmi le vostre teorie in merito, e io le abbracceró tutte.

E quiiiindi, a novembre, ho iniziato a preparare il Natale. Avevo IL piano di Natale.

1) dire ai bambini che babbo natale non esiste

2) acchiappare un catalogo di giochi

3) scrivere le lettere a un’entitá incaricata di convincermi a comprare i regali

4) ordinare i regali

5) fare l’albero (bianco e viola)

6) organizzare una giornata di shopping natalizio con la mia amica

7) trovare un babbo natale che si presentasse a mezzanotte, giusto per confondere le idee dei miei figli

Ora, io non ho molta immaginazione, ma sogno ad occhi aperti e vedo tutto quello che voglio vedere (nei rapporti di coppia aiuta molto, per esempio).

Quindi mi vedevo (nei miei sogni sono bellissima) in una casa addobbata a festa (tutta di legno…), con addobbi rossi e verdi, candele e corone di natale (ma ho comprato un albero bianco…)

Va beh, nella mia immaginazione avevo tre calendari dell’avvento, che i bambini aprono deliziosamente giorno dopo giorno. Volevo mettere musica di Natale tutti i giorni dal 1 al 24, o dal 1 al 7, a seconda del livello di violenza dei vicini di casa. Avevo visto anche le magliette da folletto per travestirmi tutti i giorni, e preparato la lista dei regali, da comprare PRIMA del 20, e averli incartati giá da un pezzo. E la tavolata di Natale, oh my god, la tavola é addobbata in modo tradizionale, come nei film di Natale!

SI. 

Mi sento come se un ipotetico dio prendesse le mie liste di cose da fare e le usasse per prendermi per il culo. Tipo cosí:

ho comprato il calendario dell’avvento il 4 dicembre, che dopo tre giorni segnava giá il 19, e io mi chiedevo: minchia, ma é il tempo che vola oppure…. ?

non ho trovato le palle di Natale, quelle viola che volevo, e il mio albero é diventato bianco, nero, viola, rosso e grigio. L’ho fatto a novembre e durante i primi giorni di dicembre Jana l’ha distrutto, per cui ora ho la salma in ricordo di un albero di Natale ipoteticamente bianco e viola. 

ho scoperto che i bambini non avevano la lista, e Jana ha distrutto il catalogo dei giochi. Meno male direi, considerato che ogni regalo su cui Ivan metteva gli occhi andava dai 70 pound in su.

lo shopping di Natale NON l’ho fatto fino al 23/24 dicembre. Il 24 ho finito di lavorare alle 5,30 e durante le pause acchiappavo cose alla rinfusa. Il resto é arrivato da amazon, con la consegna veloce. Almeno quello funziona…

ho finito di incartare i regali il 24 dicembre, alle 8 di sera, poco prima di mettermi a tavola con i miei parenti.

la tavola addobbata a festa? la tovaglia é quella che uso tutti i giorni, i piatti viola tutti spaiati per accogliere una cena comunque deliziosa (che gli altri hanno preparato). Su facebook era un trionfo di gente seduta a una tavola perfetta e io ero combattuta tra: testiamo il senso dell’umorismo dei miei amici, proponendogli questo orrore, oppure facciamo finta di niente?

la casa é addobbata? beh si. Ci sono ancora gli striscioni ”happy birthday!” e gli scheletri di Halloween. Accanto a qualche improbabile tentativo di mettere una roba natalizia qui e li.

L’unica musica di Natale che abbiamo messo é la versione teenagers di Jingle Bells, che parla di ragazzini che rotolano sulla neve con ski rotti e forse muoiono…

Il mio abito da sera di Natale, sostituito poi dalla divisa dei folletti, é diventato un caldo pigiama di pile.

Ecco, vedi. Io VORREI fare le cose bene… é che poi mi escono cosí.

 Buon Natale a tutti voi!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archiviati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: